Image Alt

Regolamento

Regolamento

Il GT3isti Challenge è dedicato ai possessori di Porsche stradali e Race, è aperto a tutti i Porsche Club e si svolge nella modalità ‘time attack’ – i piloti competono per il miglior tempo sul giro – non sono previsti confronti diretti in pista tra piloti ne partenze da fermo. Le partenze avvengono dalla pit lane in modalità distanziata e ordinata secondo i tempi delle prove. I piloti avranno a disposizione quattro turni, uno di prova e tre di gara, alla Domenica; fino a otto ulteriori turni liberi acquistabili a parte il sabato.

Il Campionato GT3isti Challenge è coordinato da un Comitato Organizzatori (*) e si avvale di una primaria società organizzatrice in possesso di idonea licenza CSAI.

È un campionato ufficiale CSAI e come tale prevede classifiche e premiazioni divise per classi.

Vetture ammesse

Possono partecipare le seguenti vetture:

Stradali (classe):
(A) 991 GT2 RS
(B) 991 GT3 RS
(B) 992 GT3
(B) 992 turbo
(C) 991 GT3 4.0
(D) 991 GT3 3.8
(D) 996/997 GT3 / turbo
(D) 992 S / 4S / Gts
(E) Cayman GT4 pdk
(E) Cayman GT4 mk2
(F) Cayman GT4 mk1
(F) Cayman GTS 4.0
(F) Cayman S / GTS 2.5t

Race (classe):
(G)
Cup 991 4.0
(G1) Cup 991 3.8
(G2) Cup 997 / 996

Note: Sono ammesse deroghe a insindacabile decisione del Comitato Organizzatori. Per modelli non citati contattare l’organizzazione. Le classi potranno essere aumentate / modificate entro l’inizio del campionato in funzione delle vetture iscritte. ATTENZIONE: scarica il REGOLAMENTO aggiornato (rev.9) per tutti i dettagli.

Date tappe 2021 e piste

Il campionato prevede 6 tappe tutte in piste di primaria importanza e non inferiori ai 4 km.

Round 1: Sabato 10, Domenica 11 Aprile 2021 – Misano

Round 2: Sabato 22, Domenica 23 Maggio 2021 – Monza

Round 3: Sabato 12, Domenica 13 Giugno 2021 – Imola

Round 4: Sabato 10, Domenica 11 Luglio 2021 – Vallelunga

Round 5: Domenica 24 Ottobre 2021 – Mugello

Round 6: Sabato 6, Domenica 7 Novembre 2021 – Misano

Organizzazione attività

La singola tappa del campionato si articola in 4 turni di 25 minuti lordi, di cui: 1 turno di prove libere e 3 turni di gara che si svolgono la Domenica.

  • nella giornata di sabato sarà possibile per i piloti interessati acquistare ulteriori turni sia stradali che race. Non ci sono limitazioni per chi volesse provare le piste del campionato prima della gara.
  • ci saranno massimo di 60 vetture ammesse di cui max 30 in pista per turno.
  • I punteggi saranno divisi per classi; saranno assegnati per ciascuna classe i seguenti punti 22, 18, 15, 12,10, 8, 6, 4, 2, 1 partendo dal 1° fino al 10°classificato.
  • Saranno dati 4 punti aggiuntivi al miglior tempo assoluto di ogni classe.
  • La classifica di ogni pilota sarà data dai due migliori tempi ottenuti nelle 3 sessioni di gara.
  • La peggior gara nelle 6 tappe sarà annullata e non farà classifica.
  • La griglia sarà data dal miglior tempo al peggiore.

Sarà ammesso passeggero soltanto nel primo turno di prove libere (salvo casi eccezionali a insindacabile decisione del comitato organizzativo).

Configurazione delle vetture

(sintesi regolamento)

Le vetture stradali s’intendo in configurazione originale.

  • Non potranno essere fatte modifiche al motore, ivi inclusa la centralina.
  • Non sono ammesse modifiche ai catalizzatori che devono essere originali.
  • Non sono ammesse modifiche all’aerodinamica (aggiunta o sostituzione delle appendici aerodinamiche previste dalla casa).
  • Non è ammessa la sostituzione degli ammortizzatori.
  • Non possono essere asportati parti degli interni, sedili o altro.

 Sono consentiti:

  • Tutte le regolazioni previste dalla vettura: regolazione convergenza anteriore e posteriore, regolazione camber anteriore e posteriore, regolazione altezze, regolazione incidenza spoiler posteriore ove previsto, ecc.
  • Montaggio batterie al litio.
  • Secondo treno di cerchi, di misura analoga all’originale e di marchio a scelta.
  • Sostituzione dischi e pastiglie freni, di misura analoga all’originale e di marchio a scelta.
  • Cinture a 4 attacchi
  • Estintore brandeggiabile

Controlli conformità della vettura

In accordo con un operatore qualificato verranno approntati i controlli di conformità dei veicoli con il regolamento.

Pneumatici

La scelta del marchio di gomme da utilizzare per le vetture stradali è lasciata libera tra Michelin, Pirelli o marchio di primo equipaggiamento della vettura. In caso di pioggia è lasciata libera la scelta. In ogni caso le gomme devono essere di tipo omologato per lo specifico veicolo. Nel caso delle vetture Cup è lasciata libera la scelta del marchio di gomme.

  • Sarà consentito un treno di gomme nuovo per ogni gara a chi ne vorrà fare uso.
  • Sarà garantito un servizio in pista per il cambio gomme da parte di un’azienda professionista del settore.

 

ATTENZIONE: scarica il REGOLAMENTO aggiornato (rev.9) per tutti i dettagli.

(*) il Comitato Organizzatori è composto da:

  • Gianluca Giorgi
  • Aldo Grossi
  • Flavio Lucini
  • Pierantonio Macola
  • Luigi Peroni